Modifiche alla legislazione federale 2018

Modifiche alla legislazione federale che entreranno in vigore nel 2018 e che presentano un interesse diretto o indiretto per i consumatori (stato: 31.12.2018).

Indicazione: I numeri mancanti della RS e della RU saranno inseriti quando verranno pubblicati.

Ambiente

Il Consiglio federale ha approvato la modifica dell’ordinanza contro l’inquinamento atmosferico (OIAt) che si prefigge segnatamente di diminuire le emissioni di polveri fini dei piccoli impianti di riscaldamento alimentati con legna. L’ordinanza sull’efficienza energetica (OEEne) è stata adattata conformemente all’OIAt. L’ordinanza sulla protezione delle acque (OPAc), invece, è stata precisata tramite disposizioni sull’immissione nei fiumi delle acque provenienti da circuiti di raffreddamento.

- Ordinanza del 16 dicembre 1985 contro l’inquinamento atmosferico (OIAt), RS 814.318.142.1, modifica del 11 aprile 2018, in vigore dal 1° giugno 2018 (RU 2018 1687).

- Ordinanza del 1° novembre 2017 concernente le esigenze per l'efficienza energetica di impianti, veicoli e apparecchi prodotti in serie (OEEne), RS 730.02, modifica del 11 aprile 2018, in vigore dal 1° giugno 2018 (RU 2018 1675).

- Ordinanza del 28 ottobre 1998 sulla protezione delle acque (OPAc), RS 814.201, modifica del 11 aprile 2018, in vigore dal 1° giugno 2018 (RU 2018 1685).

Le emissioni di CO2 da combustibili fossili, dopo la correzione climatica, sono in calo ma non abbastanza. Dalla statistica del CO2 pubblicata l’11 luglio 2017 dall’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) si evince che l’obiettivo per il 2016 di ridurre le emissioni del 27 per cento rispetto al 1990, non è stato raggiunto. Pertanto, il 1° gennaio 2018, la tassa sul CO2 passerà quindi da 84 a 96 franchi per tonnellata di CO2. Questo meccanismo di correzione automatica è volto a incentivare l’utilizzo parsimonioso delle energie fossili e il passaggio a quelle rinnovabili.

- Ordinanza del 30 novembre 2012 sulla riduzione delle emissioni di CO2 (Ordinanza sul CO2), RS 641.711, modifica del 1° novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6753).

Animale

Il Consiglio federale ha deciso di apportare diverse modifiche alle ordinanze nel settore veterinario, con lo scopo di promuovere soprattutto il trattamento rispettoso degli animali.

Sono state adottate nello specifico le misure seguenti:

-       Misure contro il commercio illegale di cani e migliore protezione degli astici

-       Obbligo di dichiarazione per le gabbie destinate ad animali da compagnia

-       Gli animali devono essere uccisi in modo corretto.

- Ordinanza del 27 agosto 2008 del DFI concernente le formazioni per la detenzione e il trattamento degli animali, RS 455.109.1, modifica del 10 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 635).

- Ordinanza del 5 settembre 2008 dell'USAV sulla detenzione di animali da reddito e di animali domestici (OFPAn), RS 455.110.1, modifica del 10 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 627).

- Ordinanza del 23 aprile 2008 dell'USAV sulla protezione degli animali (OPAn), RS 455.1, modifica del 10 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 573).

- Ordinanza del 27 giugno 1995 sulle epizoozie (OFE), RS 916.401, modifica del 10 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 721).

- Ordinanza del 16 dicembre 2016 concernente la macellazione e il controllo delle carni (OMCC), RS 817.190, modifica del 10 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 719).

- Ordinanza del 12 agosto dell'USAV concernente la protezione degli animali nella macellazione (OPAnMac), RS455.110.2, modifica del 10 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 637).

Assicurazioni sociali

Assicurazione malattie

Il Consiglio federale ha attuato formalmente la decisione di fondo di metà agosto di adeguare il tariffario medico TARMED. Ha adottato la modifica dell’ordinanza sulla definizione e l’adeguamento delle strutture tariffali nell’assicurazione malattie. L’effetto degli adeguamenti sarà monitorato con i fornitori di prestazioni e gli assicuratori-malattie. Nella modifica dell’ordinanza il Consiglio federale ha fissato anche la struttura tariffale per le prestazioni di fisioterapia, dato che i partner tariffali non si sono accordati su una revisione totale.

- Ordinanza del 20 giugno 2014 sulla definizione e l'adeguamento delle strutture tariffali nell'assicurazione malattie, RS 832.102.5, modifica del 18 ottobre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 20176023).

AHV / IV

Se una persona in età AVS necessita di un apparecchio acustico biauricolare, dal 1° luglio 2018 l’AVS verserà un contributo forfettario per due apparecchi. Il Dipartimento federale dell’interno ha deciso l’entrata in vigore della pertinente modifica di ordinanza alla stessa data.

- Ordinanza del 28 agosto 1978 sulla consegna di mezzi ausiliari da parte dell'assicurazione per la vecchiaia (OMAV), RS 831.135.1, modifica del 14 maggio 2018, in vigore dal 1° luglio 2018 (RU 2018 2245).

Energia

Il Consiglio federale ha adottato una modifica dell’ordinanza sull’efficienza energetica (OEEne), che entrerà in vigore il 31 luglio. La modifica riguarda la determinazione e la comunicazione delle categorie di efficienza energetica valide per il 2019 per le automobili nuove nonché il valore delle emissioni medie di 2 delle automobili immatricolate per la prima volta. I valori saranno resi noti entro il 31 dicembre, anziché verso la metà dell’anno, e saranno validi dal 1° gennaio 2019. Questo perché i dati necessari alla ripartizione in categorie saranno in gran parte disponibili solo nella seconda metà dell'anno. Tutto ciò è causato dai cambiamenti in corso su suolo europeo al sistema di misurazione WLTP (Worldwide Light Vehicles Test Procedure), che fornirà valori più realistici sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2 per le automobili nuove.

Ordinanza del 1° novembre 2017 concernente le esigenze per l'efficienza energetica di impianti, veicoli e apparecchi prodotti in serie (OEEne), RS 730.02, modifica del 27 giugno 2018, in vigore dal 31 luglio 2018 (RU 2018 2671).

Il Consiglio federale ha posto in vigore dal 1° gennaio 2018 la revisione totale della legge sull'energia, approvata dal Popolo svizzero nella votazione sul referendum del 21 maggio 2017. Al contempo, ha preso atto degli esiti della consultazione in merito alle revisioni delle relative ordinanze e ha approvato queste ultime. Le tre nuove ordinanze e le sei revisioni di ordinanze entrano in vigore contemporaneamente alla legge.

- Legge federale del 30 settembre 2016 sull'energia (LEne), RS 730.0, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6839).

- Ordinanza del 1° novembre 2017 sull’energia (OEn), RS 730.01, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6889).

- Ordinanza del 1° novembre 2017 sulla promozione della produzione di elettricità generata a partire da energie rinnovabili (OPEn), RS 730.03, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 7031).

- Ordinanza del 1° novembre 2017 concernente le esigenze per l'efficienza energetica di impianti, veicoli e apparecchi prodotti in serie (OEEne), RS 730.02, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6951).

- Ordinanza del 1° novembre 2017 del DATEC sulla garanzia di origine e l'etichettatura dell'elettricità (OGOE), RS 730.010.1, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6939).

- Ordinanza del 10 dicembre 2004 sull'energia nucleare (OENu), RS 732.11, modifica del 1 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 7107).

- Ordinanza del 14 marzo 2008 sull'approvvigionamento elettrico (OAEI), RS 734.71, modifica del 1 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 7109).

- Ordinanza del 30 novembre 2012 sulla riduzione delle emissioni di CO2 (Ordinanza sul CO2), RS 641.711, modifica del 1 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6753).

- Ordinanza del 22 novembre 2006 sugli emolumenti e sulle tasse di vigilanza nel settore dell'energia (OE-En), RS 730.05, modifica del 1 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 7101).

- Ordinanza del 21 maggio 2008 sulla geologia nazionale (OGN), RS 510.624, modifica del 1 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6745).

Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) inasprisce le categorie di efficienza energetica dell'etichetta Energia per le automobili. L'adeguamento avviene nel quadro della valutazione annuale prescritta dall'ordinanza sull'energia. Con questo inasprimento si garantisce che, nuovamente, soltanto un settimo di tutti i nuovi modelli di automobili sia attribuito alla migliore categoria di efficienza A. Le nuove categorie sono valide dal 1° gennaio 2018.

- Ordinanza del 2 agosto 2017 del DATEC concernente le indicazioni dell'etichetta Energia per le automobili nuove (OEEA), RS 730.011.1, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 3887).

L'ordinanza concernente gli impianti elettrici a bassa tensione (ordinanza sugli impianti a bassa tensione, OIBT) costituisce il quadro legale entro cui opera l'intero settore dell'impiantistica elettrica e dei controlli. Dall'entrata in vigore dellOIBT, 15 anni fa, le condizioni quadro economiche e tecniche di questo settore sono profondamente mutate. Il Consiglio federale ha adottato una revisione dell'OIBT che adegua le basi legali alle attuali condizioni quadro. Tale revisione entrerà in vigore il 1°gennaio 2018.

- Ordinanza del 7 novembre 2001 concernente gli impianti elettrici a bassa tensione (OIBT), RS 734.27, modifica del 23 agosto 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 4981).

Esecuzione e sul fallimento

A partire dal 1° gennaio 2018, chi rappresenta creditori a titolo professionale avrà libero accesso al mercato in tutta la Svizzera. Il Consiglio federale ha approvato la pertinente modifica della legge federale sull’esecuzione e sul fallimento che entrerà in vigore per quella data.

- Legge federale del 11 aprile 1889 sulla esecuzione e sul fallimento (LEF), RS 281.1, modifica del 25 settembre 2015, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 3643).

Esercizio del commercio

Il Consiglio federale ha adottato una modifica dell’ordinanza sul commercio ambulante (OCAmb), che entrerà in vigore il 1° luglio 2018. La revisione chiarisce le questioni rimaste in sospeso nella prassi e precisa le condizioni per il rilascio e la revoca dell’autorizzazione.

- Ordinanza del 4 settembre 2002 sul commercio ambulante (OCAmb), RS 943.11, modifica del XX, in vigore dal 1° luglio 2018 (RU 2017 XX).

Impianti a fune

Il Consiglio federale ha deciso di prolungare la durata della concessione per impianti di trasporto a fune da 25 a 40 anni. Inoltre, in futuro le modifiche di minore entità apportate a tali impianti non saranno più soggette ad approvazione. La Confederazione rinuncerà altresì al riconoscimento delle persone chiamate a svolgere funzioni specialistiche, quali ad esempio quella di capotecnico. Queste misure consentiranno alle imprese di trasporto a fune e alla Confederazione di ridurre il proprio onere amministrativo senza compromettere la sicurezza.

- Ordinanza del 21 dicembre 2016 sugli impianti a fune adibiti al trasporto di persone (OIFT), RS 743.011, modifica del 11 ottobre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 5831).

- Ordinanza del 11 marzo 2011 del DATEC sui requisiti di sicurezza per le funi degli impianti a fune adibiti al trasporto di persone (OIBT), RS 743.011.11, modifica del 26 settembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 5847).

Medicamenti

Il Consiglio federale ha deciso di porre in vigore già il 1° gennaio 2018 alcune disposizioni della legge sugli agenti terapeutici riveduta e, pertanto, di rendere disponibili all’inizio dello stesso anno raccomandazioni di dosaggio per i medicamenti pediatrici valide per tutta la Svizzera. Inoltre la disposizione transitoria per i medicamenti omologati dai Cantoni sarà sostituita senza soluzione di continuità da un disciplinamento definitivo.

- Legge federale del 15 dicembre 2000 sui medicamenti e i dispositivi medici (LATer), RS 812.21, modifica del 18 marzo 2016, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 2745).

Professioni sanitarie

In futuro le persone che esercitano una professione medica in Svizzera saranno iscritte nel registro delle professioni mediche. Il Consiglio federale ha deciso che le ultime modifiche della legge sulle professioni mediche (LPMed) entreranno in vigore all’inizio del 2018.

- Legge federale del 23 giugno 2006 sulle professioni mediche universitarie (LPMed), RS 811.11, modifica del 20 marzo 2015, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 2703).

Salute

Il Consiglio federale ha adeguato l’ordinanza sulla cartella informatizzata del paziente (OCIP). Le modifiche concernono l’accreditamento degli organismi di certificazione e una disposizione tecnica sulla modalità di registrazione dei dati dei professionisti della salute nel servizio di ricerca di dati.

- Ordinanza del 22 marzo 2017 sulla cartella informatizzata del paziente (OCIP), RS 816.11, modifica del 31 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 717).

Servizi finanziari

Il Consiglio federale ha licenziato una modifica dell’ordinanza sulla liquidità delle banche. Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni il 1° gennaio 2018, soprattutto gli istituti finanziari piccoli beneficeranno di agevolazioni nell’ambito delle quote di liquidità a breve termine (Liquidity Coverage Ratio, LCR).

- Ordinanza del 30 novembre 2012 sulla liquidità delle banche (OLiq), RS 952.06, modifica del 22 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 7625).

Il Consiglio federale ha licenziato la revisione dell’ordinanza sui fondi propri (OFoP). La revisione riguarda, da un lato, l’introduzione di un leverage ratio e, dall’altro, l’adozione di nuove norme in materia di ripartizione dei rischi. La modifica permette di implementare due aggiunte previste dalle norme internazionali del Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria (Basilea III).

- Ordinanza del 1° giugno 2012 sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari (OFoP), RS 952.03, modifica del 22 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 7625).

Sicurezza dei prodotti

Il Consiglio federale ha adottato diverse modifiche delle ordinanze sui prodotti chimici e sui biocidi per evitare ostacoli al commercio e garantire un livello elevato di protezione per le persone e l’ambiente.

- Ordinanza del 5 giugno 2015 sulla protezione contro le sostanze e i preparati pericolosi (OPChim), RS 813.11, modifica del 31 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 801).

- Ordinanza del 18 maggio 2005 concernente l'immissione sul mercato e l'utilizzazione di biocidi (OPBio), RS 813.12, modifica del 31 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 817).

- Ordinanza del 18 maggio 2005 sugli emolumenti per l'esecuzione della legislazione in materia di prodotti chimici da parte delle autorità federali (OEPChim), RS 813.153.1 modifica del 31 gennaio 2018, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 835).

Telecomunicazioni

Telefono, connessione Internet o entrambi: ben presto le economie domestiche svizzere potranno scegliere tra queste tre opzioni del servizio universale. Il 2 dicembre 2016 il Consiglio federale ha approvato la revisione dell'ordinanza sui servizi di telecomunicazione (OST) che definisce il contenuto del servizio universale a partire dal 2018. Da questa data, i collegamenti analogici e digitali tradizionali saranno sostituiti da un collegamento multifunzionale. La velocità minima del collegamento Internet passerà a 3000/300kbits/s e le persone disabili avranno a disposizione una più vasta gamma di servizi.

- Ordinanza del 9 marzo 2007 sui servizi di telecomunicazione (OST), RS 784.101.1, modifica del 2 dicembre 2016, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 13).

Il Consiglio federale ha fissato al 1° marzo 2018 l’entrata in vigore della nuova legge federale sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (LSCPT) e delle sue ordinanze esecutive. La Svizzera si dota così di basi legali chiare e moderne per sorvegliare la corrispondenza postale e il traffico delle comunicazioni ai fini del perseguimento penale.

- Legge federale del 6 ottobre 2000 sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (LSCPT), RS 780.1, modifica del 18 marzo 2016, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 117).

- Ordinanza del 31 ottobre 2001 sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT), RS 780.11, modifica del 15 novembre 2017, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 147).

- Ordinanza del 15 novembre 2017 sul sistema di trattamento per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OST-SCPT), RS 780.12, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 937).

- Ordinanza del 7 aprile 2004 sugli emolumenti e le indennità per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OEm-SCPT), RS 780.115.1, modifica del 15 novembre 2017, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 201).

- Ordinanza del 15 novembre 2017 del DFGP sull'organo consultivo per la sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OOC-SCPT), RS 780.112, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 195).

- Ordinanza del 15 novembre 2017 del DFGP sull'esecuzione della sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OE-SCPT), RS 780.117, in vigore dal 1° marzo 2018 (RU 2018 215).

Vie di trasporto

Il Consiglio federale ha deliberato l’entrata in vigore al 1° gennaio 2018 degli aggiornamenti legislativi connessi al Fondo per le strade nazionali e il traffico d’agglomerato (FOSTRA) approvato da Popolo e Cantoni.

Le ordinanze aggiornate al nuovo contesto legislativo sono l’entrata in vigore al 1° gennaio 2018:

- Ordinanza del 6 marzo 2000 concernente una tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (OTTP), RS 641.811, modifica del 22 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6789).

- Ordinanza del 7 novembre 2007 sulle strade nazionali (OSN), RS 725.111, modifica del 22 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6791).

- Ordinanza del 7 novembre 2007 concernente l'utilizzazione dell'imposta sugli oli minerali a destinazione vincolata e di altri mezzi a destinazione vincolata per il traffico stradale (OUMin), RS 725.116.21, modifica del 22 novembre 2017, in vigore dal 1° gennaio 2018 (RU 2017 6801).

Ultima modifica 12.02.2019

Inizio pagina

https://www.konsum.admin.ch/content/bfk/it/home/dokumentation/gesetzgebung/Bundesgesetzgebung2018.html